Home page
ULTERIORI MISURE IN MATERIA DI SERVIZI ELETTRICO, GAS E IDRICO INTEGRATO PDF Stampa Email
Mercoledì 20 Giugno 2018 17:24
Come previsto dalla Deliberazione 1° giugno 2018, n. 312/2018/R/com dell'ARERA (Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente), riguardante "Ulteriori misure straordinarie ed urgenti in materia di servizi elettrico, gas e idrico integrato per le popolazioni colpite dagli eventi sismici del 24 agosto 2016 e successivi",

SI INFORMA CHE

L'ARERA differisce di 6 mesi, dal 1° giugno 2018 al 1° gennaio 2019, il termine di sospensione dei pagamenti delle fatture emesse o da emettere per le forniture di acqua, luce e gas (compresi il gpl e altri gas distribuiti per mezzo di reti canalizzate) a favore dei cittadini che dichiarino l'inagibilità del fabbricato (abitazione, studio professionale o azienda) a causa degli eventi sismici del Centro Italia del 24 agosto 2016 e successivi. Le novità sono state approvate oggi dall'Autorità con la delibera 312/2018/R/com in attuazione di quanto previsto dal decreto legge 29 maggio 2018, n. 55 con l'obiettivo di rafforzare le misure di tutela già esistenti a favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici.
 
Valid XHTMLValid CSS
next