Comune di Tossicia
Notizie storiche del Comune di Tossicia PDF Stampa Email
Turismo e Cultura - Arte
Venerdì 19 Novembre 2010 17:13

Notizie storicheLe sue origini si perdono nella leggenda. Immersa nel verde, allungata su uno sperone tra due incassati torrenti, il Chiarino e il “della Valle”, a 409 m. sotto il Gran Sasso d’Italia, con Isola ed altri del circondario, seguì le vicende della “Valle Siciliana”, di cui fu capitale sotto il dominio dei marchesi di Alarçon y Mendoza.

Notevole la chiesa di S. Antonio Abate, con il grande portale gotico (1471) di Andrea Lombardo, e con un Crocifisso forse spagnolo; ed importante, nel nucleo medievale, la parrocchiale dell’Assunta (Santa Sinforosa) con due bei portalini di Nicola da Penne (sec. XV) e preziose opere d’arte tra le quali altari lignei barocchi, statue ed arredi del Rinascimento; oltre a diverse case medievali con bifore e stemmi degli Orsini (pur essi del XV sec., e forse dello stesso Andrea Lombardo) ed all’imponente vasto Palazzo marchesale, adesso restaurato e sede del Municipio.

Altri cospicui edifici, la graziosa Cona rinascimentale di Santa Teresa “fuori le mura” e i ruderi del Convento di San Francesco.

Un grande Centro ippico in allestimento (maneggio coperto di 1980 mq. e 1100 posti a sedere; maneggio scoperto di 3000 mq.; scuderie con 32 box), con campeggio per caravan e tende, campo di calcio regolamentare, 2 campi di tennis, sentieri attrezzati per passeggiate a cavallo nel Parco, iniziative private per alberghi e ristoranti, un Museo delle tecniche artigiane e la Mostra permanente sulla Storia abruzzese dal Fascismo alla Resistenza, completano le attrattive d’uno dei centri più importanti del Gran Sasso d’Italia.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 Succ. > Fine >>

Pagina 40 di 40
Valid XHTMLValid CSS